Sigiltech: Sicurezza ed Onestà

Il blog per chi fa impresa

Sigiltech: Sicurezza ed Onestà

sigiltech

Il sigillo di sicurezza è da sempre sinonimo di garanzia, qualità ed affidabilità ed in Italia, l’azienda leader di settore in questo ambito è decisamente Sigiltech. Un nome che probabilmente molti di voi già avranno sentito, visto che questa società è stata pionieristica ed innovatrice di un ramo di mercato, ai tempi, ancora poco valorizzato. In questo breve articolo ne osserveremo la storia, la mission e le idee che da 40 anni la fanno essere la prima nel nostro Paese.

Al giorno d’oggi la trasparenza è uno dei capi saldi nella movimentazione delle merci e dello scambio di documenti. Il cittadino e più in generale l’acquirente, è consapevole del bisogno di garanzie insito in questi processi. L’obiettivo che ormai dal 1977 distingue Sigiltech dalle altre aziende, è quello di portare quanta più affidabilità possibile sia al mittente che al destinatario, fornendo sigilli univoci, di diversa natura tecnologica, atti a garantire la non violazione di quanto viene scambiato.

 

Sigiltech e l’innovazione

In più di 40 anni di attività, la Sigiltech ha conosciuto grandi risultati ed enormi soddisfazioni non solo a livello aziendale, ma anche come eccellenza della produzione italiana all’estero. Sono infatti molti i governi, le aziende e le amministrazioni di paesi stranieri che ogni giorno scelgono di proteggere i propri prodotti con i sigilli di sicurezza della società romana. Motore di questa larga diffusione, oltre ad una qualità dei servizi davvero sopraffina, è stato la continua voglia di innovare della famiglia Fiore, storica proprietaria dell’attività.

Investendo in ricerche attente ed evolvendo per stare al passo coi tempi, l’azienda romana è riuscita a divenire la prima in Italia nel proprio settore, arrivando ad avere una clientela piuttosto illustre, ma sempre conservando la propria vision. Se anche tu hai la necessità di proteggere qualcosa garantendone l’inviolabilità, allora ti invitiamo a visitare il sito riportato al link in questo articolo per ulteriori informazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *