Le fisarmoniche marchigiane

Il blog per chi fa impresa

Le fisarmoniche marchigiane

fisarmoniche marchigiane

La regione delle Marche è famosa per il suo artigianato ed in particolare per la costruzione delle fisarmoniche, strumenti musicali che spesso vediamo alle fiere di paese, dalla forma tipica, composte da due tastiere unite da un mantice in cui passa l’aria.

Le Marche sono state la prima regione italiana in cui questo strumento è stato prodotto grazie all’ impegno di Paolo Soprani, ad oggi considerato il padre di tale strumento musicale in Italia, che nel 1863 a Castelfidardo ha dato il via alla produzione delle prime fisarmoniche. Da subito la creazione di Paolo conquista il pubblico e questo gli permette di mettere su un vero e proprio laboratorio nella stalla di famiglia.

Il successo della fisarmonica è quasi immediato e si espande presto anche alle altre regioni d’Italia creando una domanda molto vasta che porta Paolo a staccarsi dall’ambiente familiare e recarsi a Recanati dove, insieme al fratello, aprirà la sua prima fabbrica per la produzione massiva di fisarmoniche.

Ancora oggi si usano buona parte dei metodi impiegati da Paolo e questo comporta un vasto utilizzo della manualità delle persone e meno quella delle macchine. La materia prima è ovviamente il legno e si usa quello di mogano, faggio o abete. Una volta intagliata la cassa questa viene verniciata completamente a mano e ad essa si uniscono le 2 tastiere. Il mantice è la parte più importante poichè è quello che viene azionato dal musicista per immettere aria e far vibrare le anche che producono il suono.

Ubicato nel piano seminterrato del palazzo comunale, in suggestivi ambienti seicenteschi, si trova il Museo Internazionale della Fisarmonica, lo strumento musicale che ha avuto nella città di Castelfidardo, per oltre un secolo, il maggior centro di produzione. La collezione è composta da circa 350 esemplari tutti diversi tra loro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *